Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

DONADEL

MIRA. «La Regione non vuole completare l’Idrovia navigabile ma punta solo sul canale scolmatore. La prova? Non dà indicazioni al consorzio di Bonifica di cambiare i lavori per la botte-sifone inadeguati alla futura opera». Lo dice Mattia Donadel, consigliere comunale. «La nuova botte sifone sotto l’ idrovia» dice «serve a evitare allagamenti a Dogaletto e Gambarare. Ma in vista dell’idrovia navigabile i lavori andrebbero adeguati, cosa che invece non accade».

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui