Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Nuova Venezia – Meolo.Tav, il sindaco attacca il commissario

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

29

ago

2012

MEOLO. «Sull’Alta Velocità il commissario Mainardi non ha considerato l’impatto sociale che si verrebbe a creare transitando all’interno dei centri abitati». In vista dei nuovi incontri che per settembre Mainardi ha annunciato con i Comuni, il sindaco di Meolo Michele Basso rilancia la protesta contro l’ipotesi di affiancamento della Tav alla linea esistente. «Esiste un problema sociale che andremo a creare nel momento in cui si prende la strada intrapresa da Mainardi di un potenziamento e di un futuro quadruplicamento della linea», avverte Basso, «Si crea un disagio per tutti coloro che abitano lungo la ferrovia. Posso assicurare a Mainardi, perché li abbiamo contati, che arriviamo a 50 edifici da abbattere nel solo territorio di Meolo. Senza tenere conto del fastidio che si crea a tutti coloro che abitano entro i 200 metri dalla linea, sia che questa venga in prima battuta potenziata sia che poi venga raddoppiata». Basso prima delle ferie ha incontrato il comitato civico. «Non si è sottolineato abbastanza l’impatto sociale che si viene a creare, anche con il potenziamento iniziale» conclude il sindaco di Meolo, che ricorda pure la perdita di valore delle case. (g.mon.)

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui