Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Gazzettino – Il 19 settembre la Conferenza sulla Decrescita

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

8

set

2012

L’INIZIATIVA

Dopo Parigi e Barcellona, la Conferenza internazionale sulla decrescita, la sostenibilità ecologica e l’equità sociale sbarca a Venezia. Dove si fa in tre, con un ricco programma d’incontri dal 19 al 23 settembre in diversi punti della città, e le fiere della decrescita e della città sostenibile nel centro di Mestre, dal 14 al 16, e lungo le Zattere nello stesso periodo dell’evento (info www.venezia2012.it, e per le fiere www.altro futuro.net).
Ieri, in Municipio, l’iniziativa è stata presentata dal vicesindaco Sandro Simionato, dall’assessore all’Ambiente, Gianfranco Bettin e dagli organizzatori. Per il primo, «una grande opportunità di confronto, conoscenza e riflessione, in un momento in cui tutti stiamo ragionando su nuovi modelli di sviluppo, un’altra economia e diversi stili di vita». Mentre il secondo ha detto che «uscire dalla crisi è possibile. Ma con un differente modello culturale, la cui affermazione richiederà una battaglia di lunga durata. La Conferenza combinerà lo scenario globale con quelli locali. E coinvolgerà circa 600 persone, per oltre 70 eventi».
La seduta inaugurale alle 18 di mercoledì 19, al Malibran. Dove, oltre al sindaco Orsoni, i rettori Iuav e dell’Università di Udine, Restucci e Sechi, l’assessore Bettin e Bob Thomson del Comitato della Conferenza di Montreal, parleranno numerosi esperti. Il giorno dopo, alle 21, ai Frari, dibattito sulla «Ri/conversione ecologica della spiritualità» tra Latouche, personalità religiose e il missionario comboniano Alex Zanotelli. E tra il 22 il 23, finale notturno alle Zattere, con 35 infioratori di Spello che realizzeranno un quadro di petali di 40 mq.
Vettor Maria Corsetti

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui