Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Ancora soldi per il nuovo porto offshore da realizzarsi 8 miglia al largo di Malamocco per i traffici petroliferi e per i container. Di fronte al costo totale dell’opera che supera il miliardo di euro, 770 mila euro non sono poi una gran cifra ma dal punto di vista simbolico sono un altro passo avanti importante. I soldi sono un cofinanziamento (il 50% del costo di 1,54 milioni di euro necessari per il completamento degli aspetti legali e finanziari del progetto di sviluppo del sistema portuale) disposto dalla Commissione Europea a favore dell’Autorità Portuale di Venezia. «Quanto deciso dalla Commissione europea certifica una maturità, anche comunitaria, ormai acquisita del progetto di sviluppo imperniato sulla realizzazione di un terminale portuale in acque profonde al largo di Venezia» affermano i vertici dell’Apv: «Il finanziamento ha in particolare per oggetto gli studi di preparazione della Partnership Pubblico Privata (PPP) finalizzata ad aumentare la capacità del Porto di Venezia e del relativo sistema logistico. È anche in virtù del cofinanziamento riconosciuto a Venezia che l’Autorità portuale oggi ha la possibilità di abbreviare i tempi procedurali e di affrontare rapidamente tutte le questioni legali e progettuali relative allo sviluppo del sistema portuale».

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui