Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

E’ arrivata ieri sera a Lova, presso la Fattoria Didattica “La Vaccheria”, la “Compagnia dei Cammini”, un gruppo di viaggiatori lenti che, partiti a piedi da Ferrara assieme ai loro asini, fanno sosta qui prima di percorrere la penultima tappa che li porterà a Mira. La loro meta finale è Venezia per la giornata di apertura della 3^ Conferenza Internazionale sulla Decrescita (19-23 settembre) al grido di “Arriveremo a San Marco con un raglio grande come il mondo!”.

Opzione Zero ha collaborato con il Circolo di Legambiente di Piove di Sacco (PD), L’Arca di Noè, e con i referenti della CIA (Confederazione Italiana Agricoltori) per dare il benvenuto all’eterogeneo gruppo di camminatori e contribuire alla buona riuscita di questa iniziativa. L’intento è quello di far interagire buone teorie e buone pratiche, persone impegnate sul versate «accademico» e attivisti impegnati nei movimenti di cittadinanza attiva.

E così – dopo aver accompagnato domenica il gruppo di eco-ciclo-attivisti di Ecotopia Biketour, arrivati da Barcellona – martedì 18 settembre 2012 con Legambiente “Circolo della Riviera del Brenta”, a partire dalle 8.30 saremo al fianco della “Compagnia dei Cammini” fino a Borbiago di Mira, dove saranno accolti presso il B&B “Hobo”.  Alle 15.30 circa, è prevista la sosta al Municipio di Mira dove saremo accolti dal Sindaco.

Assieme a loro, e a chiunque vorrà unirsi a noi in questa bella esperienza, nella mattinata di oggi percorreremo l’argine del Taglio Nuovissimo del Brenta, uno dei luoghi simbolo delle nostre battaglie: la Romea Commerciale prevede infatti un tracciato parallelo all’attuale statale. In questa occasione, uomini e animali tracceranno, con implacabile lentezza, un cammino simbolico che ribadisce ancora una volta un vigoroso NO alle Grandi Opere inutili e devastanti e un altrettanto sonoro SI’ a un cambiamento di rotta necessario che si incentri sulla sostenibilità in tutte le sue declinazioni, dalla mobilità alle comunità.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui