Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Gazzettino – Centrali idroelettriche integrate nel paesaggio

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

22

set

2012

ACCORDO TRA REGIONE E BENI CULTURALI

VENEZIA – Un protocollo d’intesa sarà sottoscritto tra la Regione e la direzione per i Beni culturali e paesaggistici del Veneto per definire modalità operative per l’istruttoria di impianti idroelettrici da realizzare nel territorio regionale, in modo da avere uno strumento di valutazione condiviso tra i principali soggetti che intervengono nel procedimento di autorizzazione. Lo ha disposto la giunta veneta, su relazione dell’assessore all’ambiente Maurizio Conte di concerto con il vicepresidente Marino Zorzato. «Nel quadro energetico nazionale – spiega Conte – l’idroelettrico costituisce quasi il 63% della produzione elettrica da fonti rinnovabili nel 2010. Anche a livello veneto l’idroelettrico rappresenta più del 90% sul totale delle fonti rinnovabili e il 33,9% sul totale della produzione elettrica regionale nel 2010. Ma gli obiettivi di incremento della produzione di energia da fonti rinnovabili devono integrarsi con la salvaguardia degli ecosistemi fluviali e del paesaggio».

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui