Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Prosegue la battaglia di Cat per l’interramento dell’elettrodotto Dolo-Camin, anche dopo la bocciatura deò Tar del Lazio sui ricorsi presentati dal Coordinamento dei Comitati e dai comuni interessati all’opera. Cat sta battagliando con Terna, Regione Veneto e vari ministeri.
E per questo ha presentato ricorso al Consiglio di Stato. «Vogliamo ricordare – precisa il portavoce Adone Doni – che risultano ancora pendenti presso il TAR Lazio altri ricorsi di privati cittadini. Comunque, continueremo in ogni sede la nostra azione volta ad ottenere l’interramento dell’elettrodotto ad altissima tensione Dolo-Camin, arrivando, se necessario, alla Corte di Giustizia Europea». CAT ha quindi espresso apprezzamento per le prese di posizione dei comitati di Mirano, Vetrego e Spinea contro l’elettrodotto aereo Malcontenta-Mirano (tratta abbinata al Dolo-Camin), e offre la sua disponibilità a fare fronte comune in questa battaglia a difesa del territorio e della salute di chi vi abita. (G.Dco.)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui