Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

IL CASO

VEDELAGO. Il patrocinio c’è, ma poi viene ritirato dalla manifestazione organizzata oggi al Teatro Accademico di Castelfranco dal coordinamento «Salviamo il paesaggio asolano-castellana» e da «Italia Nostra -sezione Treviso» intitolata «Il futuro del paesaggio». Una giornata di discussione sul futuro del territorio veneto, con particolare attenzione ai temi della cementificazione e del consumo del territorio.

L’iniziativa ha avuto il patrocinio di Regione , Provincia e di vari comuni della zona (Fonte, Riese, Asolo, Loria, San Zenone, Resana e Castelfranco). Partner anche Confartigianato di Castelfranco, Ascom e Coldiretti Treviso, oltre a Fai, a Legambiente e Slow Food. Dovevano esserci anche i comuni di Vedelago ed Altivole, ma il loro patrocinio dato inizialmente è stato successivamente revocato. Perché? Promotrice dell’iniziativa è anche la Fondazione Villa Emo, che da mesi si batte contro il mega insediamento di Barcon. Il patrocinio di Vedelago doveva essere formalizzato con delibera di giunta. Ma quando il sindaco Paolo Quaggiotto ha visto che c’era la Fondazione Villa Emo ha deciso di dire no.

Colpa degli attriti tra il primo cittadino e la Fondazione, in particolare il presidente Nicola Di Santo. Il Comune di Altivole ha seguito a ruota la scelta del comune di Vedelago. Le prime locandine stampate e appese recavano ancora il patrocinio vedelaghese, di seguito opportunamente coperto. (d.q.)

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui