Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Nuova Venezia – Donadel candidato al premio di Legambiente

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

1

ott

2012

DOLO. Mattia Donadel, storico fondatore dei Cat e presidente del comitato “Opzione Zero”, è tra i candidati della sesta edizione del “Premio Ambientalista dell’anno”, organizzato da Legambiente e dedicato a Laura Minazzi, coraggiosa attivista di Casale Monferrato scomparsa nel 2010, che ha lottato in difesa dei diritti delle persone esposte all’amianto. Ad essere candidati sono sette persone e un movimento impegnati da anni per la tutela dell’ambiente. Donadel, 40 anni, oltre ad essere leader dei Cat (Comitati ambiente e territorio) e tra i fondatori nella rete “No Ar” contro la Romea Commerciale che da pochi mesi ha cambiato nome in “Opzione Zero”, da maggio è anche consigliere comunale a Mira per la lista civica “Mira, Fuori dal Comune”. Convinto sostenitore della riqualificazione e della salvaguardia di Riviera e Miranese, Donadel assieme ai comitati si oppone alle opere e infrastrutture previste nel territorio: Veneto City, Romea Commerciale, Elettrodotto Dolo-Camin, Camionabile, Porto Logistico di Giare e Città della Moda. Per votare basta collegarsi al sito www.legambiente.it e seguire le procedure.

Giacomo Piran

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui