Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

IN CONSIGLIO

MIRA – In difesa del Giudice di Pace a Dolo scende in campo anche Mira. Domani, alle 19, il consiglio comunale di Mira si riunirà per discutere una serie di punti all’ordine del giorno di carattere amministrativo. Tra gli argomenti in discussione i consiglieri comunali di maggioranza e opposizione saranno chiamati ad esprimersi sulla manifestazione di intenti per il mantenimento della sede del Giudice di Pace nel Comune di Dolo. Tra i punti all’ordine del giorno anche la proroga fino al 30 giugno 2013 degli affidamenti alla Serimi, la società a partecipazione pubblico – privata della quale il Comune detiene la quota di maggioranza, del servizio di fornitura pasti e di gestione delle farmacie comunali. Il consiglio sarà chiamato ad approvare la convenzione per la cooperazione degli Enti locali ricadenti nell’ambito territoriale del servizio idrico integrato «Laguna di Venezia», e a decidere sulla demolizione di due fabbricati abusivi. (l.gia)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui