Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

CASTELFRANCO – (mcer) Striscioni e mascherine in faccia per protesta contro la cartiera. Ieri mattina una quartina di attivisti del comitato «No Ecomostro» hanno manifestato così sotto la Torre Civica. Un flash mob organizzato in concomitanza con la commemorazione del 4 novembre per la fine della Prima Guerra Mondiale. I manifestanti hanno accolto chi stava partecipando alla cerimonia celebrativa guidata dal sindaco Luciano Dussin in modo composto, anche se striscioni e mascherine non sono passati ovviamente inosservati. Dopo la manifestazione gli aderenti al comitato hanno continuato con la petizione avviata la settimana scorsa, arrivando a raccogliere all’incirca 2.500 firme a fine giornata. Le firme saranno consegnate oggi al sindaco Dussin, poi scatterà il conto alla rovescia per l’asta dove potrebbe essere ceduto il terreno tra via Sile e via Lovara in cui dovrebbe essere realizzato lo stabilimento della Rotocart di Piombino Dese. L’asta si terrà mercoledì, il terreno è stato messo in vendita con un prezzo di partenza di 5,3 milioni di euro. L’asta quasi sicuramente avrà un’unica offerta, quella della Rotocart, ditta di Piombino Dese che ha manifestato interesse rispetto all’area dopo che a Barcon è sfumata l’operazione che doveva essere portata insieme alla realizzazione del maximacello della Colomberotto.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui