Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

valle vecchia

CAORLE. Valle Vecchia, o meglio, Brussa, rimane un capitolo sempre più scottante nei rapporti tra Provincia di Venezia e Comune di Caorle: ora Striuli chiede un incontro a Ca’ Corner previsto per il prossimo lunedì. Martedì scorso, in sede di Consiglio, la Provincia ha deciso per lo stralcio del Pat di Caorle proposto dal vicepresidente e assessore all’Urbanistica Mario Dalla Tor. «Ritengo sia giusto stralciare l’ipotesi del campeggio», spiega l’assessore, «perché il sistema spiagge oggi ha già un’offerta turistica ricca e variegata. Va quindi predisposto un intervento semplice e rispettoso dell’ambiente». Il villaggio turistico la cui realizzazione era prevista nella zona di Brussa, quindi, vedrà difficilmente la luce, sebbene alcun progetto sia mai stato ancora presentato. A finire sotto i riflettori, ora, è proprio la rabbia del primo cittadino di Caorle che ora viene additato dal circolo di Legambiente come «colui che pensa solo per sé». «Non è una questione di interessi superiori rispetto a interessi particolari», sbotta il sindaco Luciano Striuli di fronte alle ultime dichiarazioni, «non si possono calare dall’alto decisioni senza che vengano prima concertate. Io critico il metodo utilizzato che assomiglia a un commissariamento del Comune da parte della Provincia, inoltre» precisa il sindaco «prendo atto che si continua a fare confusione tra Brussa e Vallevecchia che invece nel Pat sono ambiti territoriali ben distinti».(g.can.)

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui