Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

STRA. Il Consiglio comunale di Stra ha approvato all’unanimità un ordine del giorno, proposto dall’associazione StraBici, a sostegno della campagna “Initinere” lanciata dalla Fiab (Federazione italiana amici della bicicletta) per riconoscere la tutela a chi va al lavoro in bicicletta (proposta di legge per il riconoscimento degli infortuni In Itinere). «È un riconoscimento importante alla nostra attività di sensibilizzazione all’uso della bicicletta come mezzo di trasporto», spiega Mario Ferraresso, presidente di StraBici, «e un impegno che l’amministrazione comunale si assume nel riconoscere l’importanza di promuovere azioni in favore della mobilità sostenibile nel territorio. In Italia coloro che decidono di utilizzare la bici per recarsi al lavoro, senza inquinare e senza creare traffico, devono confrontarsi con una legislazione che non incentiva chi utilizza questo mezzo di trasporto», aggiunge Mario Ferraresso, «al contrario nel resto d’Europa l’uso della bicicletta come mezzo per recarsi al lavoro è sistematicamente promosso e incentivato».

Giacomo Piran

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui