Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

  1. 5 Comments

    • Giuseppe says:

      In qualità di presidente del Comitato Pensionati e Casalinghe di Vetrego Vi informo di aver ricevuto dall’Amministratore delegato della CAV S.p.A., ing. Eutimio Mucilli, la seguente risposta: “Le comunico che la società CAV chiederà la possibilità, per alcune categorie di utenti, di poter applicare forme di agevolazione tariffaria”.
      Nel caso la Tariffa VETREGO-PADOVA EST resterà eccessivamente elevata (dal 01 gennaio 2013), il Comitato Pensionati e Casalinghe di Vetrego si affiancherà con qualsiasi altro Comitato per dare inizio a delle Manifestazioni atte a far ridurre tale tariffa o almeno agevolarla per gli Studenti e per i Pendolari che percepiscono uno stipendio netto mensile inferiore a 1700 Euro.
      Ringrazio il Comitato Opzione Zero per la prima iniziativa che ha fatto “direttamente sul campo” e trasmessa da RAI 3 il giorno 6 dicembre.
      Al popolo di Vetrego ho già comunicato di prepararsi a “dissotterrare l’ascia di guerra” di fronte ad una Ingiustizia che grida vendetta al Cielo, ovvero alla pazzia di far pagare ai lavoratori Euro 2,90 per un tratto autostradale al quale – in base alle legali tariffe autostradali – competono giustamente Euro 0,70.
      E’ vero che le “Norme autostradali” da noi verificate prevedono un aumento nel caso di “liberalizzazione” di brevi tratti, MA la saggezza vuole che nel caso fossero eccessivamente elevati è bene “NON attuare la liberalizzazione”.
      Prepariamoci dunque alla “battaglia” contro i Titani, nella speranza che la vittoria vada al piccolo Davide (con la fionda di Dio) e non – come al solito – al gigante Golia (con la spada di Satana).
      Grazie di nuovo e cari saluti.
      Vesco Giuseppe

    • Giovanna says:

      Mi associo a Giuseppe! Ho ricevuto la stessa mail!!

    • silvia says:

      L’autostrada serve anche a sgravare dal traffico i centri abitati, a rendere più sicure le strade secondarie. Aumentando in modo spropositato i pedaggi gli utenti (soprattutto i pendolari) intaseranno strade di centri abitati. I sindaci dovrebbero agire, la Regione dovrebbe agire calmierando i prezzi.

    • dino says:

      è una vergogna

    • sandrina says:

      mi accordo con Giuseppe. MAI……non possiamo continuare cosi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui