Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Nuova Venezia – Passante, un mistero sul casello

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

15

gen

2013

Sempre sul tema del Casello di Roncoduro arrivano le accuse del comitato Opzione Zero che nelle scorse settimane aveva protestato contro i preannunciati aumenti dei pedaggi autostradali per la tratta Mestre – Padova.

«Il progetto di ripristino del Casello di Roncoduro solo in direzione di Venezia sposterebbe il problema del “tornello” da Vetrego a Roncoduro», sostengono Rebecca Rovoletto e Lisa Causin, «l’unica soluzione è lo spostamento della barriera di Villabona a Dolo che permetterà la riapertura di Roncoduro in tutte le direzioni». I comitati parlano poi di Veneto City e del progetto del Casello di Albarea. «La realizzazione di Veneto City, con relativo casello di Albarea, comporterebbero inoltre il definitivo affossamento della riapertura del casello di Dolo oltre all’innesto della Romea Commerciale».

Giacomo Piran

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui