Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

DOLO. Si terrà l’ultima settimana di gennaio, molto probabilmente martedì 29 o giovedì 31, il Consiglio comunale sul futuro della sanità della Riviera la cui convocazione era stata fatta con la formula dell’urgenza da parte dai gruppi d’opposizione Dolo Cuore della Riviera e Ponte del Dolo, oltre che dal consigliere Stefano Uva. La decisione è arrivata ieri mattina alla Conferenza dei capigruppo nella quale il sindaco di Dolo, Maddalena Gottardo, ha illustrato anche l’esito dell’incontro avuto la scorsa settimana con il nuovo direttore generale dell’Asl 13, Gino Gumirato. «Ho dato il benvenuto al nuovo direttore generale e devo dire che ho trovato una persona molto competente e con le idee ben chiare per quel che riguarda il futuro della Sanità in Riviera». Al Consiglio comunale saranno invitati il neodirettore generale, il presidente della Conferenza dei sindaci Fabio Livieri e Domenico Mantoan, segretario regionale alla Sanità. Informato anche il comitato “Bruno Marcato”. (g.pir.)

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui