Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

“L’Ue intervenga per evitare irreparabili danni all’area dell’ex Colonia di Ca’ Roman a Pellestrina”. Lo chiede Andrea Zanoni, eurodeputato IdV, con un’interrogazione alla Commissione europea, dove precisa che si tratta di “un’area adiacente ad un Sito di interesse comunitario (Sic) e ad una Zona a protezione speciale, zone facente parte la laguna di Venezia”. L’eurodeputato punta il dito sul piano urbanistico consistente in nuovi interventi edilizi, tra cui la costruzione di ben 42 ville bifamiliari, approvato dal Comune di Venezia il 31 maggio 2012 “senza alcuna procedura Valutazione Ambientale Strategica (Vas) ma solo con una Valutazione di Incidenza Ambientale (Vinca)”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui