Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Gazzettino – Tir in testacoda, code e disagi a Vetrego

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 1 Comment

29

gen

2013

Mirano. È accaduto ieri pomeriggio sulla rotonda d’immissione al casello

Per fortuna non è successo nell’orario di punta, altrimenti staremmo raccontando un’altra giornata di ingorghi e polemiche. Ma il rischio c’è stato.
Il testacoda di un tir a Vetrego, capitato ieri pomeriggio nella rotonda d’immissione al casello, è però l’ennesimo episodio degli ultimi mesi.
Attorno alle tre un autoarticolato si è girato su stesso, da solo, al centro della rotonda.
Non è uscito di strada, ma è rimasto di traverso in mezzo alla carreggiata bloccando la viabilità per oltre un’ora creando ovviamente notevoli disagi alla circolazione.
La scena è nota: traffico in tilt, lunghe code in via Porara e moltissimi automobilisti seccati per l’impossibilità di accedere al casello. Sul posto sono intervenuti Anas e Carabinieri di Mirano: non sono chiare le cause che hanno portato il camionista a perdere il controllo del mezzo, rimosso solo dopo un’ora.
Molti residenti di Vetrego si sono affacciati in strada ribadendo il loro malumore.
Nei giorni scorsi infatti cinque auto erano state coinvolte in un tamponamento a catena all’altezza del sottopasso, subito fuori dal casello. Ed era subito scattato l’allarme sicurezza. Ieri in qualche modo si è rischiato il bis (g.pip.)

 

  1. 1 Comment

    • Valentina says:

      Questo incidente non è l’unico e ne succederanno degli altri finché non verrà risolto il problema del tornello! Ci vorrebbe una webcam per testimoniare cosa sanno fare certi camionisti e automobilisti incoscienti quando arrivano dall’autostrada e prendono la rotonda a tutta velocità per poi rientrare in autostrada! Ci deve scappare il morto? Poi si direbbe che era una tragedia annunciata! E intanto il tornello continua…….

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui