Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Veneto City: e’ questa la strada giusta?

Posted by Opzione Zero in Opzione Zero | 0 Comments

10

feb

2013

“Scusi, per Veneto City?” Da sabato mattina, finalmente, gli abitanti di Dolo e Pianiga non dovranno più dare indicazioni agli automobilisti in difficoltà. È infatti comparsa un’ampia segnaletica stradale in tutta la Riviera per indicare come raggiungere il polo del terziario avanzato più grande d’Europa, vanto delle amministrazioni dolese e pianighese, collocato tra Padova e Venezia.

Oltre alla segnaletica viabilistica, sono apparsi anche i doverosi cartelli indicanti la nuova connotazione amministrativa delle municipalità di Dolo e Pianiga come frazioni di Veneto City. Adesso i cittadini, però, si pongono un altro interrogativo: visto che Dolo e Pianiga diventeranno frazioni di Veneto City, chi sarà il super-sindaco di questa ambiziosa new town? Sarà Maddalena Gottardo, sindaco dell’ex comune di Dolo o Massimo Calzavara sindaco dell’ex comune di Pianiga? O forse verrà nominato un commissario, in attesa delle prossime elezioni?

Nel frattempo c’è già chi, attratto dalla grande metropoli policentrica, si è posizionato nei pressi dei cartelli a fare l’autostop per trovare un passaggio verso il nuovo capoluogo che promette lavoro, sviluppo, benessere e tanto tanto verde.

E mentre nei bar della Riviera ci si chiede se sia uno scherzo di carnevale, si formulano suggestive ipotesi su dove sarà collocata la nuova sede municipale a Veneto City… e già si pensa alla triste sorte toccata a Dolo e a Pianiga, declassate a frazioni come Cazzago, Arino e Sambruson.

CLICCARE SULL’IMMAGINE PER VEDERE TUTTE LE FOTO

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui