Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Gazzettino – Casello, pronto il progetto CAV

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

5

mar

2013

I nuovi pedaggi presentati oggi ai sindaci

La questione delle nuove tariffe sarà presentata oggi alla conferenza dei sindaci in programma a Vigonovo. Previsto un presidio pacifico del comitato che protesta contro il casello.

VETREGO – Oggi a Vigonovo il confronto tra Cav e sindaci di Miranese e Riviera

Casello, la sfida dei residenti

Presidio del comitato: «Senza risposte, lunedì scatterà il blocco della rotonda»

LA PROTESTA – Residenti esasperati «Adesso basta»

VIGONOVO – Il progetto stilato da Cav è pronto: per applicare le nuove tariffe autostradali bisognerà attendere il via libera del ministero, ma intanto il presidente Tiziano Bembo illustrerà le decisioni della società autostradale ai sindaci di Miranese e Riviera. L’appuntamento è per stasera, alle 17.30, in municipio a Vigonovo dove è in programma la Conferenza dei sindaci della Riviera, cui sono stati invitati pure tutti i primi cittadini del Miranese perché si discuterà proprio dei nuovi pedaggi. La settimana scorsa Bembo ha confermato la sua presenza.
Il comitato «Pensionati e casalinghe» di Vetrego ha invece distribuito un volantino a tutte le famiglie dando appuntamento per le 16 nel centro della frazione: l’obiettivo è partire tutti assieme per Vigonovo. «Sarà un presidio assolutamente pacifico, solo per dimostrare che siamo presenti e attenti alla questione», spiegano i promotori. La gente chiede consistenti riduzioni tariffarie, ma a Vetrego la protesta monta anche per un altro motivo: i residenti dichiarano di non poterne più degli ingorghi attorno al casello creati dai pendolari della Mestre-Padova che da anni escono e rientrano per godere del pedaggio gratuito Mestre-Mirano.
L’iniziativa di oggi è solo il primo passo, quello successivo sarà il blocco della rotonda d’immissione al casello. Se oggi non arriveranno buone notizie, annunciano a Vetrego, la mobilitazione scatterà lunedì prossimo e proseguirà ogni giorno fino a venerdì, sempre alle 17.30. La Questura è già stata informata in via preventiva, ma ora si attendono notizie da Vigonovo: la decisione definitiva sarà presa domani sera a Vetrego in una riunione in patronato aperta a tutti i residenti.
Cav avrebbe deciso di uniformare le tariffe delle tratta Mestre-Padova e Mirano-Padova: la prima scenderebbe dagli attuali 3.20 euro a circa 2.60 euro, la seconda passerebbe dagli attuali 80 cent a 2.60 euro. Parallelamente il presidente Bembo e l’amministratore delegato Eutimio Mucilli hanno studiato un piano di tariffe agevolate per i residenti, che dotandosi di un telepass pagherebbero circa un euro in meno. I sindaci attendono risposte concrete. (G.Pip)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui