Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

AUTOSTRADA A 27,  l’apertura di un nuovo casello nel mirino della Ue

SANTA LUCIA –

«La Commissione contatterà le autorità italiane per verificare il rispetto della direttiva relativa alla valutazione dell’impatto ambientale o direttiva Via e di quella sulla nuova stazione di esazione a Santa Lucia di Piave e allo svincolo autostradale».

È la risposta del Commissario Ue all’Ambiente Janez Potocnik all’interrogazione di Andrea Zanoni, eurodeputato Alde e membro della commissione Envi Ambiente, Salute Pubblica e Sicurezza Alimentare al Parlamento europeo, sulla procedura di autorizzazione del casello e dello svincolo autostradale della A27 in progetto a Santa Lucia di Piave.

«Per quanto riguardo la direttiva Via, le informazioni richieste riguarderanno la considerazione degli impatti cumulativi in linea con la relativa giurisprudenza della Corte di giustizia dell’Unione europea»,

aggiunge il Commissario.

«Adesso l’Europa farà finalmente luce su un progetto di un’opera inutile a ridosso di un’area naturalistica e agricola di pregio – incalza Zanoni – Purtroppo le autorità locali e regionali si sono dimostrate incapaci di fornire risposte credibili ai cittadini che chiedevano loro conto del perché fosse stato autorizzata la costruzione dell’ennesimo casello in un’area dove in 30 km ce ne sono già 3, anzi 4 con quello previsto dalla Pedemontana Veneta».

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui