Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Nuova Venezia – Un corteo di “no” alla Valdastico Nord

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

7

apr

2013

COGOLLO DEL CENGIO – Si è concluso verso le 14 con un rinfresco a base di prodotti della Valle dell’Astico il secondo slow mob organizzato dal comitato No Valdastico Nord o di Casale (Cogollo del Cengio) per ribadire il no al prolungamento dell’autostrada A31 Nord. Noncuranti del maltempo sono partiti puntuali, alle 10, circa 60 mezzi tra auto, camion e trattori, ai quali se ne sono aggiunti un’altra ventina strada facendo. Il corteo è passato per Caltrano, Piovene Rocchette, Meda, Velo d’Astico, Arsiero, Pedescala, S. Pietro Valdastico, Casotto, Scalzeri, Brancafora, Ciechi e Lastebasse. Attento a non creare problemi alla circolazione e comunque agevolato dall’intervento dei carabinieri negli incroci più critici. Numerose le persone affacciate ai balconi e alle finestre o accorse in strada per applaudire e incitare il corteo.

«La nostra azione di sensibilizzazione sta dando ottimi frutti»

dichiarano gli organizzatori

«Veniamo contattati da sempre più persone e associazioni che ci chiedono cosa possono fare concretamente per difendere la valle dell’Astico. Non ci fermiamo certo qui. Oltre a portare avanti i ricorsi al Tar e a far pressione sui consigli comunali della valle, stiamo elaborando nuove iniziative per evidenziare le decisioni scellerate di una società privata, l’Autostrada Brescia-Padova, fatte contro i diritti e i veri interessi dei cittadini».

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui