Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

DOLO. «Entro i primi giorni della prossima settimana approveremo, come conferenza dei sindaci, un documento a favore del mantenimento dell’ufficio del giudice di pace di Dolo. Lo stesso dovrà poi essere approvato da tutti i consigli comunali della Riviera del Brenta». Ad annunciarlo è Maddalena Gottardo, sindaco di Dolo, che interviene specificando lo stato dell’iter per il mantenimento dell’ufficio del giudice di pace a Dolo. «Dopo l’incontro avuto con il presidente del Tribunale di Venezia assieme al sindaco di Chioggia e ai rappresentanti della Camera degli avvocati della Riviera, abbiamo lavorato per la stesura di questo documento», precisa Gottardo, «nel quale viene specificato che per mantenere l’ufficio a Dolo, i Comuni dovranno farsi carico sia dei costi della struttura che del personale necessario per il funzionamento. Penso che il modo migliore sia dividere la somma in proporzione alla popolazione di ogni comune». (g.pir.)

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui