Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

I legali approvano la decisione del Comune di sostenere il servizio

DOLO.

«Apprendiamo con soddisfazione la scelta del Comune di Camponogara di approvare la delibera dove si impegna a contribuire alle spese per mantenere il giudice di pace a Dolo. Auspichiamo che in futuro anche il Comune di Mira possa approvare tale documento».

A sostenerlo è Michele Zatta, presidente della Camera degli Avvocati della Riviera e del Miranese che commenta positivamente la scelta dell’amministrazione guida da Gianpietro Menin di sostenere la battaglia dei Comuni e degli avvocati per la permanenza dell’ufficio del giudice di pace a Dolo. Zatta fa poi delle precisazioni sul costo che i comuni dovrebbero sostenere per questa operazione.

«Il costo per il mantenimento del giudice di pace a Dolo ammonta a circa 110 mila euro l’anno», precisa Zatta, «suddivisi in 90 mila per il personale, sono tre figure previste da pianta organica, oltre alle utenze che hanno un costo annuale stimato di 17 mila euro. A questa somma si deve aggiungere una spesa iniziale per gli arredi che ovviamente verrà spalmata sugli anni e che viene effettuata una sola volta su beni durevoli. Ai costi non deve essere aggiunto l’affitto perché il comune di Dolo ha messo a disposizione l’immobile a titolo gratuito».

La palla ora passa al ministero di Giustizia.

«Avrà un anno di tempo per redigere l’istruttoria dove faranno le loro valutazioni a riguardo e dove potranno chiedere delucidazioni sul caso. Alla fine il ministero dovrà concedere il benestare e l’autorizzazione per il mantenimento del giudice di pace a Dolo».

Giacomo Piran

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui