Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Nuova Venezia – Dolo. Campolongo nell’Unione dei Comuni

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

12

mag

2013

DOLO. «Stiamo lavorando perché Campolongo dal 1 gennaio 2014 entri nell’Unione dei Comuni». L’annuncio è stato fatto dal sindaco di Dolo, Maddalena Gottardo, con a fianco il primo cittadino di Campolongo, Alessandro Campalto, durante la presentazione dei progetti per l’estate dell’associazione “Affari puliti”. L’Unione dei Comuni, che è formata da Dolo, Fiesso, Fossò e Campagna Lupia, si sta sempre più allargando con altri due comuni del territorio, Stra e Vigonovo, interessati ad entrarci. «Abbiamo iniziato un percorso con Campolongo – prosegue Gottardo – ma ci sono altri due comuni che hanno espresso interesse per farne parte. E’ un’occasione per condividere progetti e per il rilancio del territorio. Ripartiamo dalla Riviera del Brenta». L’Unione attualmente gestisce il commercio, le attività produttive, il turismo, la polizia locale, gli affari generali e personale. «Il percorso non sarà immediato e impegnerà del tempo – conferma Alessandro Campalto – ma la nostra volontà è di entrare nell’Unione dei Comuni. Credo che queste istituzioni rappresentino la risposta migliore per i cittadini e per il rilancio turistico e culturale del territorio».

(g.pi.)

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui