Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

MONTEBELLUNA – (l.bon) Quattro indagini europee “bloccano” la Pedemontana. Riguardano la valutazione dell’impatto ambientale, la direttiva sugli habitat, quella sulla qualità dell’acqua e quella sulle procedure di aggiudicazione degli appalti pubblici. Lo ricorda l’eurodeputato Andrea Zanoni facendo presente che, se una delle altre questioni sottoposte all’attenzione di Bruxelles è stata archiviata, ciò non vale per gli altri temi. Ma allora la Pedemontana arriverà davvero in provincia nel 2014, come afferma il commissario Vernizzi? «Le possibili irregolarità di questa inutile superstrada sono ancora tutte da appurare».

 

  1. 1 Comment

    • Giancarlo says:

      Lo sapevo che c’erano incongruenze. Ho spedito una pec al presidente Zaia ancora nel 2011 senza avere risposta. Anche sul caso discarica Cassola non esiste nessun progetto. Quello che c’è non è fattibile perché passa sopra la discarica ma non possono farlo. Sarà prevista al momento opportuno una variante in corso d’opera con enormi rincari, come quelli che sono lievitati 300.000.000,00 da poco annunciati dando la colpa ai locali. Personalmente, lo avevo già annunciato nel 2011, ma c’è molto altro di peggiore. Moro Giancarlo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui