Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

CAMPONOGARA – Il Comune di Campongara rende effettivo il registro delle Disposizione anticipate di trattamento (Dat). Dopo tre anni è finalmente giunta al traguardo l’iniziativa avviata nel 2011 con la raccolta firme da parte di molte associazioni comunali per l’istituzione del registro Dat, ovvero il testamento biologico di Camponogara.

Dopo la prima delibera del gennaio 2013 con cui veniva approvata l’istituzione del registro Dat da parte del Consiglio comunale ora l’ente si appresta a chiudere la partita e a renderlo effettivo.

Camponogara diventa così il secondo Comune dopo Marcon ad approvare questa possibilità che permetterà a tutti i cittadini maggiorenni di esprimere anticipatamente la loro volontà rispetto ai trattamenti a cui desiderano o non desiderano essere sottoposti nel caso in cui per infortunio o malattia invalidante non fossero più in grado di esprimere il loro consenso o dissenso al proprio medico. «Un particolare grazie», spiega Denis Sbrogiò, referente del comitato promotore per l’istituzione del Dat, «va alle associazioni Uaar e Luca Coscioni di Venezia per il contributo dato». (d.ma.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui