Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

MIRA – Un gruppo di studenti e neolaureati dello Iuav e della facoltà di Economia di Ca’ Foscari, partendo dallo studio di fattibilità dell’architetto Antonio Sarto dello studio “Matiteassociate”, hanno sviluppato nuove proposte per valorizzare l’area di forte Poerio in via Risorgimento. L’occasione il workshop a forte Poerio per “Energy ViLLab”, promossa da Unioncamere del Veneto con l’Associazione Artigiani della Riviera. EnergyViLLab, finanziato dal Programma per la Cooperazione Transfrontaliera Italia-Slovenia 2007-2013, mira a creare un network di Living Lab virtuosi legati ad applicazioni per lo sviluppo di fonti di energia rinnovabili e risparmio energetico col coinvolgimento di piccole e medie imprese, distretti produttivi, Università, centri di innovazione, Municipalità e cittadini.

«L’esperienza del workshop», ha spiegato Alberto Pitton, portavoce del gruppo dei giovani laureandi e laureati, «ha voluto essere un modo per valorizzare l’area del forte, ampia 70 mila metri quadrati, con l’obiettivo di farla diventare il luogo ideale per sviluppare soluzioni innovative legate all’utilizzo di energie rinnovabili».

I giovani che hanno partecipato al workshop sono: Alberto Pitton (Ca’ Foscari), Andrea Fortunati (Iuav), Piera Favaretto (Iuav), Alberto Venturini (Ca’ Foscari), Massimiliano Rubin (Ca’ Foscari), Alberto Maria Trenta (Ca’ Foscari), Alice Zin (Iuav), Tommaso Gottardo (Ca’ Foscari), Vittoria Sarto (Iuav), Andrea Gardellin ( Iuav), Anna Boscolo (Iuav).

(g.pir.)

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui