Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

 

Link video

 

Incidente sulla Romea tra un camion e un’auto. È morto Paolo Vinchesi, 55 anni, di Preganziol: forse un malore o un sorpasso azzardato. Traffico bloccato per i soccorsi e i rilievi

CAMPAGNA LUPIA. Auto contro camion, Paolo Vinchesi, 55 anni, di Preganziol (Treviso) ha perso la vita ieri sera sulla Romea fra Lughetto e Lova di Campagna Lupia. L’incidente è avvenuto verso le 19. Una Land Rover, che transitava da Mestre verso Chioggia, forse a causa di un malore del conducente o di un sorpasso azzardato, ha centrato in pieno un Tir croato condotto da un camionista ungherese, che proveniva dal senso di marcia opposto.

Terribile lo schianto. L’auto è finita frontalmente a tutta velocità nella pancia del Tir accartocciandosi. Immediatamente da parte degli automobilisti in transito è stato fatto scattare l’allarme . In poco tempo sono partiti i soccorsi. Si è alzato un elicottero del Suem di Padova, sono accorsi i vigili del fuoco della caserma di Mira e i carabinieri della compagnia di Chioggia. I carabinieri per poter garantire l’intervento di soccorso hanno chiuso la statale Romea in entrambi i sensi di marcia. Sul posto è arrivata anche un’ambulanza dall’ospedale di Dolo. I medici si sono subito resi conto che per il conducente della Land Rover non c’era più nulla da fare. L’impatto era stato troppo forte e l’uomo era morto sul colpo.

Il camionista ungherese, sotto choc ha raccontato di aver visto l’auto invadere la corsia e di non aver potuto far nulla. I mezzi coinvolti nel sinistro sono stati posti sotto sequestro. La Romea per quasi tre ore è rimasta completamente paralizzata con code chilometriche. La situazione ha cominciato a tornare alla normalità solo verso le 21

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui