Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

La lista d’opposizione “Pianiga Adesso”

La lista d’opposizione «Pianiga Adesso» ribadisce il proprio no a Veneto City. Ancora di più ora, che i Pua sono ad un passo dalla loro presentazione. Ad annunciarlo è la capogruppo Jessica Pavan ed il suo collega di lista Valentino Berlato.

«Le osservazioni all’Accordo di programma- spiegano i due consiglieri – prodotte al tempo dalla lista Pianiga Democratica sono frutto di un lavoro di squadra, a cui anche noi abbiamo partecipato».

I due neo consiglieri ribadiscono l’importanza delle osservazioni presentate a suo tempo, che però furono tutte respinte o valutate non pertinenti.

«Le osservazioni in merito all’Accordo di Programma – chiariscono- ponevano l’attenzione in merito a problematiche esterne a tale progetto, come i flussi di traffico che potrebbero congestionare i comuni limitrofi, se l’opera sarà priva di interventi viabilistici di compensazione da parte degli Enti preposti. Inoltre si poneva l’attenzione in merito a problematiche attinenti alla sicurezza di tale ambito, in merito alla garanzia e al controllo sulla corretta esecuzione dell’opera ed osservazioni in merito alla percentuale di commerciale prevista per ogni ambito».

Il gruppo di Pianiga Adesso dice di attendere con impazienza la data presunta di presentazione dei PUA per poi chiedere un riscontro immediato al Sindaco e alla sua giunta. Ribadendo come il progetto debba vedere la condivisione dei pianighesi e che

«non sia segregato nelle segrete stanze della giunta Calzavara bis».

(g.dco.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui