Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Gazzettino – Marcon, Pendolari, summit sul nuovo orario

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

27

lug

2013

Lunedì incontro con i sindaci in vista dell’avvio dell’Sfmr

MARCON – Lunedì prossimo, 29 luglio, alle 20.45, presso la sala consiliare del centro civico di Marcon in via della Cultura, è in programma un incontro organizzato dalle amministrazioni comunali di Marcon e Quarto d’Altino per fare il punto con i pendolari, studenti e fruitori in genere del trasporto ferroviario, del nuovo orario cadenzato presentato dalla Regione Veneto che prenderà il via verso la fine dell’anno, in concomitanza con l’avvio del sistema ferroviario metropolitano di superficie.
«Abbiamo pensato a questo momento di confronto con i cittadini utenti del servizio ferroviario della tratta Portogruaro/Venezia – ha affermato il sindaco di Marcon Andrea Follini – prima che si svolga l’incontro fissato per il 31 luglio dalla Regione per la presentazione ufficiale del nuovo orario, a cui tutti i sindaci della provincia di Venezia sono stati invitati. Ritengo sia molto utile confrontarci su aspetti potenziali e sui punti di caduta di questa nuova organizzazione – ha aggiunto il sindaco – anche perché l’incontro con la Regione non diventi solo un momento d’ascolto».
Secondo Follini qualche aggiustamento al nuovo orario sarebbe necessario e su questo aspetto le amministrazioni comunali di Marcon e Quarto hanno presentato in commissione regionale, ancora la scorsa settimana, una serie di proposte. All’incontro di lunedì saranno presenti anche rappresentanti dell’associazione «Ferrovie a Nord Est» che hanno elaborato una propria alternativa alla programmazione oraria della Regione. «Credo che anche questa – ha concluso il primo cittadino di Marcon – possa essere una buona base di confronto, partendo dal presupposto che la proposta di “Ferrovie a Nord Est” contiene un cadenzamento orario che prevede il passaggio dei treni ad intervalli regolari, soluzione questa sicuramente molto più utile per i cittadini».

Mauro De Lazzari

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui