Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

il pd

«La giunta comunale ci dica la sua posizione sulle schede ospedaliere redatte dalla Regione». La richiesta arriva dal Pd di Scorzè, che ha presentato un’interpellanza per capire come il governo cittadino intende muoversi.

«Si prevede lo smantellamento dell’ospedale di Noale», sostiene il consigliere Giuliano Zugno, «e per i cittadini di Scorzè è un fatto grave, perché non ci saranno più alcuni servizi essenziali. Perderemo i servizi ambulatoriali e di diagnostica e ci rimetteranno soprattutto gli anziani».

Per il Pd, c’è preoccupazione per la suddivisione tra il polo chirurgico per Mirano e quello medico di Dolo. «Vista da Scorzè», fa sapere il capogruppo del Pd Gianna Manente, «costringerà i nostri concittadini ad andare a Dolo per Oncologia, Neonatologia, Medicina generale e Geriatria, ovvero compiere 25 chilometri. E che dire della scomparsa di Dermatologia e Cardiologia? Di fronte a questo scenario, vogliamo capire come intende muoversi la giunta, quale posizione prende, perché per due volte in Consiglio è stato impedito di discutere dell’argomento».(a.rag.)

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui