Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

LUGHIGNANO DI CASALE – L’europarlamentare chiede approfondimenti sul progetto discarica.

CASALE – L’eurodeputato Andrea Zanoni ha presentato una interrogazione alla Commissione europea sulla possibile violazione della normativa comunitaria ambientale in merito alla discarica Coveri di Lughignano.

«Potrebbero essere state sottostimate le conseguenze negative sull’ambiente», denuncia l’eurodeputato trevigiano, «la Commissione contatti le autorità locali italiane per verificare eventuali violazioni della normativa comunitaria e la regolarità della consultazione ambientale svoltasi sulla discarica Coveri».

Secondo quanto dichiarato da Andrea Zanoni, «la valutazione dell’impatto ambientale sulla base della quale è stato formulato il parere della Commissione di Valutazione d’impatto ambientale risalirebbe al 2006 e si baserebbe sullo Studio di impatto ambientale presentato dal consorzio proponente nel 2005. Il parere, pertanto, avrebbe avuto a oggetto il solo progetto preliminare, che ha successivamente subìto numerose modifiche e integrazioni».

Anche l’eurodeputata della Lega Mara Bizzotto aveva presentato una interrogazione a Bruxelles sulla questione della Coveri, così come anche alcuni parlamentari, sia del Pd che di Lega-Pdl, che nei mesi scorsi avevano chiesto lumi al Ministro dell’Ambiente. Al momento da Roma zero risposte. (ru.b.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui