Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

SPIRAGLIO PER I PENDOLARI

TRIESTE – Se dal Veneto si alzano le lamentele dei pendolari sul servizio di Trenitalia, dal Friuli Venezia Giulia arriva uno spiraglio che investe anche la vicina regione, come sottolinea la presidente Serracchiani.

«Trenitalia ha espresso la precisa volontà di migliorare l’offerta dei servizi passeggeri in Friuli Venezia Giulia, e l’Amministrazione regionale manterrà costante e collaborativo questo rapporto, anche per limitare al massimo il ripetersi di disagi a carico dei viaggiatori – ha affermato la presidente della Regione, al termine di un incontro con Maria Giaconia, direttore del Trasporto regionale passeggeri Trenitalia per Fvg e Veneto. Serracchiani ha definito «positiva la previsione di adottare linee guida e programmazioni per la gestione dei disservizi, specie quelli più prevedibili dovuti alla vetustà di una parte del materiale rotabile ancora in servizio».

Trenitalia ha assicurato di mantenere il numero di treni disponibili, creando sinergie con il Veneto. Previsti inoltre ulteriori interventi sulla formazione del personale, per migliorare gli aspetti comunicativi e gestionali delle fasi di disservizio. Possibile anche una soluzione per la biglietteria della stazione di Gemona del Friuli. Si è infine cominciato ad affrontare la questione del cadenzamento orario, per trattare il quale è stato fissato un appuntamento entro la fine di agosto.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui