Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

FIESSO – «Chiameremo i carabinieri. Bisogna fermarli». Il Comitato “antitagliodeitigli” di via Piove a Fiesso d’Artico è disposto a tutto pur di non vedere tagliare i 14 tigli (11 secondo la ditta incaricata del taglio ndr.) sopravvissuti lungo la strada provinciale per Piove di Sacco.

Massimo Rossi, responsabile del comitato, ieri ha distribuito dei volantini: «Ci è giunta voce che lo scempio avverrà di domenica, quando la nostra guardia al cantiere sarà allentata. Il 5 agosto abbiamo presentato un esposto alla Magistratura e non possono proseguire se prima non c’è una risposta da parte dell’organo di giustizia». (v.com.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui