Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Gazzettino – Mira boccia le riduzioni dei treni

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

13

ago

2013

MIRA – (L.G.) Mira bocciato il nuovo orario ferroviario cadenzato proposto dalla Regione, Trenitalia e Sistemi Territoriali.

«Sulla linea Padova-Mestre – dice il sindaco Maniero – sono state soppresse delle fasce orarie mattutine e di mezza giornata importanti per i pendolari ma per quanto riguarda la linea Mestre-Mira Buse-Piove di Sacco è tutto da rifare».

L’orario era stato discusso dal sindaco sia durante un’assemblea che nell’ultimo consiglio comunale. Ieri il sindaco Maniero ha scritto alla Regione, a Sistemi territoriali e a Trenitalia esprimendo la contrarietà del Comune. Nella linea Padova-Mestre c’è stato un apprezzato aumento della frequenza dei treni ma alcune fasce orarie sono state soppresse, ma è la linea ferroviaria Mestre-Piove di Sacco ad essere fortemente criticata.

«L’orario cadenzato – aggiunge Maniero – porta ad una riduzione in alcune fasce cruciali per i pendolari». Recependo le osservazioni del consigliere Bolzoni il Comune propone il biglietto unico da e per Mira, da attivarsi su tutta la tratta ferroviaria Sfmr e Actv; l’incentivazione del servizio Omnibus per Mira e il sottopasso in via Lomellina.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui