Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Gazzettino – Altola’ all’autostrada del mare

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

30

ago

2013

GRANDI OPERE L’annuncio durante l’incontro con i residenti di Santa Maria

«Il progetto non risolverebbe i problemi del traffico verso le spiagge»

RICORSO – Percorso in salita per l’autostrada del mare che dovrebbe arrivare a Jesolo

Cereser tenta di bloccare l’autostrada del mare. Lo ha annunciato dopo avere partecipato all’incontro con i cittadini della frazione di Santa Maria. Si tratta del primo di una serie di appuntamenti che il nuovo governo della città intende rispettare per ascoltare, direttamente dalla gente, le problematiche nelle varie zone della città. E si è iniziato, dunque, da questa località, i cui residenti si sono presentati con un elenco di sedici punti, corrispondenti alle richieste, comunque ai problemi più importanti. E tra questi c’è quello relativo alla “Via del Mare”.

«Nella fattispecie – spiega il sindaco Andrea Cereser – c’è la legittima preoccupazione di dover pagare il pedaggio. Cercheremo un incontro in Regione, anche con gli altri Comuni che non condividono questa scelta ed esprimeremo tutte le nostre perplessità su un’opera che, a mio avviso, non dovrebbe essere realizzata. Anche perché non risolverebbe i problemi di traffico verso le spiagge, visto che a Jesolo, alla rotatoria Frova si crea un imbuto e quindi un intasamento».

Come dire che è inutile avere una corsia preferenziale, una via più semplice quando poi, alle porte della spiaggia si dovrebbero fare comunque delle code. Solo che la presa di posizione di Cereser, già espressa quando era consigliere di opposizione, rischia di arrivare fuori tempo massimo: la Giunta regionale, su iniziativa dell’assessore alle politiche della mobilità Renato Chisso, ha avviato formalmente la procedura di gara per la concessione, relativa alla progettazione definitiva ed esecutiva, per la costruzione e gestione dell’opera, una superstrada a pedaggio da 210 milioni di euro. L’intervento riguarda la realizzazione di una superstrada a pedaggio della lunghezza di circa 19 chilometri, che permetterà di collegare direttamente la A4 con le spiagge, con inizio dal casello di Meolo – Roncade e termine alla rotatoria Frova, in comune di Jesolo.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui