Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

RIVIERA DEL BRENTA – Dopo la denuncia degli operatori

Massimo Zanon: «Disponibili a salvaguardare villa Widmann»

La Confcommercio di Venezia pronta a gestire e salvaguardare dal degrado Villa Widmann. Le preoccupazioni degli operatori turistici della Riviera del Brenta, per il degrado in cui versano i parchi e le ville più prestigiose lungo il Naviglio, hanno smosso anche la Confcommercio che attraverso il presidente Massimo Zanon dichiara la propria disponibilità a tutela del patrimonio della Riviera, ma è anche preoccupato per la mancanza di una visione unitaria sulle problematiche legate al territorio.

«La difformità di vedute dei sindaci dei Comuni circa le soluzioni da adottare – spiega il Presidente di Confcommercio Unione Venezia Massimo Zanon – disorienta il comparto turistico e non ci fa ben sperare a proposito di una riqualificazione dell’area conseguita con metodo e sistematicità, soprattutto nei brevi termini. Noi da parte nostra – ribadisce Zanon – siamo pronti a partecipare in prima persona alle conferenze dei sindaci del Brenta e ad impegnarci con ogni nostra forza per il bene del territorio – spiega – se questo non avverrà, se nelle competenti sedi decisionali non verremo interpellati in tempi ragionevoli, allora saremo noi stessi a convocare entro il mese di settembre i sindaci della Riviera, invitandoli a porre all’ordine del giorno la questione nella speranza di porvi finalmente rimedio».

La Confcommercio ringrazia Adelino Carraro, albergatore-ristoratore “storico” della Riviera, nonché vicepresidente di Confcommercio Provinciale, per aver sollevato la questione e si dichiara pronta a gestire per diversi anni Villa Widmann provvedendo alla tutela e al mantenimento strutturale e funzionale dell’antica dimora.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui