Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

La Regione Fvg non fa lo sciopero della fame come don Bizzotto in Veneto, ma il project financing non convince nemmeno il governo guidato da Debora Serracchiani.

Lo stop allo strumento della finanza di progetto per realizzare il nuovo ospedale di Pordenone è stato annunciato ieri dall’assessore Paolo Panontin: il percorso dovrà essere economicamente sostenibile anche senza il ricorso al projet financing ritenuto poco conveniente.

La decisione definitiva sulla nuova struttura (500 posti letto, spesa vicina ai 300 milioni di euro) verrà presa entro fine mese. Ancora dubbi sulla localizzazione del sito.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui