Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Gazzettino – Scorze’, Approvata la variante alla Noalese.

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

21

set

2013

Mestriner: «Tappa importante»

Approvata dalla Regione Veneto la variante di Noale e Scorzè alla S.R. 515 «Noalese», primo stralcio , secondo lotto a sud di Scorzè in raccordo al casello di Martellago sul Passante Autostradale. Il decreto regionale approva così l’accordo di Programma che è stato sottoscritto in data 02 aprile 2013 tra la Regione Veneto, il Comune di Noale, Comune di Scorzè, Comune di Martellago e Veneto Strade, accordo che si era reso necessario per la realizzazione della variante e per le variazioni alla strumentazione urbanistica vigente nei comuni interessati. Soddisfazione da parte del sindaco Giovanni Battista Mestriner dopo aver appurato il provvedimento nel Bollettino ufficiale della Regione . «Una tappa importante attesa da tempo da tutta la popolazione di Scorzè – ha sottolineato il sindaco – Ci auguriamo che i passi successivi vengano ultimati con celerità al fine di acquisire il progetto esecutivo e risolvere, almeno in parte, i problemi della viabilità». Ora la parola passerà a i singoli consigli comunali che dovranno ratificare l’adesione del sindaci entro trenta giorni pena la decadenza. I singoli comuni dovranno anche provvedere all’adeguamento urbanistico dei piani regolatori con l’apposizione del vincolo preordinato a i vari espropri. L’appalto dell’opera probabilmente potrebbe avvenire nei primi mesi del 2014 con inizio dei lavori per la strada di collegamento tra via Milano e via Boschi sulla Castellana tutta in territorio di Scorzè. Successivamente si raccorderà con la strada di accesso al casello del Passante a cavallo del fiume Dese, tra Cappella e Martellago.

Renzo Favaretto

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui