Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Gazzettino – Via libera al sottopasso di Borbiago

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

21

set

2013

PROGETTO – Accolta la richiesta di realizzarlo sul lato nord

L’ASSESSORE CLAUT        «Subito la variante urbanistica»

«Indubbiamente una buona notizia – ha annunciato Claut – che ci impegna ora ad approvare rapidamente la variante urbanistica»

Pronto il progetto del sottopasso ciclopedonale di Borbiago mentre i lavori della bretella di collegamento della Regionale 11 con il casello autostradale saranno completati entro l’anno. I progettisti incaricati da Veneto Strade, che sta realizzando la nuova rotatoria di collegamento tra la Regionale 11 – Padana e il casello autostradale di Oriago, a Borbiago, hanno presentato nei giorni scorsi il progetto del sottopasso all’assessore ai Lavori Pubblici Luciano Claut. I lavori, iniziati a metà aprile, con la chiusura la traffico di via Monte Sommo e via Valdarno, per la realizzazione del nuovo ponte, sta creando non pochi problemi alla viabilità sia su Oriago che si creando inevitabili problemi alla circolazione.

«Proprio per questi motivi abbiamo chiesto a Veneto Strade una accelerazione dell’intervento in atto – ha spiegato l’assessore Claut – per arrivare al più presto alla riapertura di questa importante via di collegamento nord-sud del territorio comunale. L’ing. Costantini di Veneto Strade ci ha anche informato che i lavori si concluderanno entro l’anno».

All’incontro si è fatto il punto anche sul sottopassi ciclopedonale di Borbiago per i quali si erano mobilitato i cittadini con oltre 2 mila firme. È stato lo stesso Claut ad informare Davide Moressa tra i fondatori del Comitato dell’evolversi della situazione.

«Il progetto che hanno realizzato proprio in questi mesi – ha spiegato Moressa – e nelle prossime settimane dovremo avere maggiori dettagli sia a livello di tempi costi che si permessi e di tempi ma abbiamo saputo che Veneto Strade ha accolto la nostra richiesta di realizzarlo sul lato Nord, ovvero nel lato strada dove si trova l’Iper-Drink. Il collegamento con Via Malpaga verso Oriago utilizzando Via Friuli e il collegamento con Via Pisa utilizzando il nuovo pezzo di strada già in costruzione, saranno eseguite in una fase successiva».

«Indubbiamente una buona notizia – ha annunciato Claut – che ci impegna ora ad approvare rapidamente la variante urbanistica necessaria mentre nei prossimi giorni sarà organizzato un incontro pubblico per illustrare più dettagliatamente il progetto ai cittadini, i cui lavori si concluderanno comunque dopo l’apertura della bretella».

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui