Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

È un bilancio positivo, secondo l’amministrazione, quello delle iniziative promosse in città nella Settimana europea della Mobilità Sostenibile “Aria Pulita. Ora tocca a te!” “Ottima affluenza ai gazebo informativi – recita una nota del Comune – aperti dagli uffici comunali in collaborazione con l’Avm e l’Agire, altissima la partecipazione alle escursioni in bicicletta e in barca”.

Molto interesse anche per le prove con l’auto elettrica promosse da Avm per far conoscere ai cittadini la nuova tecnologia a zero Co2 all’interno del servizio Car Sharing, mentre per le biciclette elettriche a pedalata assistita si è trattato di una conferma per un mezzo ormai entrato a far parte del quotidiano.

“Gli appuntamenti della Fiab hanno mostrato la possibilità di coniugare ciclabilità con cultura, ecologia e prevenzione, come nella Pedalonga dei Forti, ma anche in occasione dell’appuntamento letterario alla Biblioteca Civica di villa Erizzo, e nell’affollato incontro conviviale per sensibilizzare la cittadinanza contro i furti. E proprio per prevenire i furti si è eseguita la punzonatura di oltre 100 biciclette”.

L’impegno del Comune di Venezia prosegue. “Dal mese di ottobre riprenderanno i lavori di pianificazione di mobilità sostenibile previsti dal progetto europeo Pumas, per mettere a sistema le migliori strategie per i percorsi casa scuola degli studenti del Comune di Venezia. Già in programma venerdì 18 ottobre al Palaplip un seminario”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui