Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

mirano. assemblea Oggi A villa errera

MIRANO – Riparte la mobilitazione per ottenere dalla Regione i soldi del Passante che spettano a Mirano. Che tutto sia ancora fermo al palo e che la città dei 19 milioni di euro promessi non abbia ancora visto un centesimo, ormai non fa più notizia.

Ma il Pd non è disposto a mollare e nemmeno a tirarla per le lunghe. Questa sera, alle 20.30, nella sala consiliare di villa Errera, il gruppo consiliare dei Democratici in Regione ha chiamato a raccolta i cittadini per spiegare come intende chiedere il rispetto degli accordi sul Passante. La strategia passa per la presentazione di emendamenti al prossimo bilancio regionale, come già successo lo scorso anno, sempre per iniziativa del Pd e dell’Udc. Quest’anno però i Democratici tenteranno una mossa preventiva, creando il terreno politico di mobilitazione necessario per sostenere gli emendamenti, in modo che al momento della discussione non debbano esserci troppe voci contrarie. Se gli emendamenti alla manovra regionale venissero votati, la Regione sarebbe costretta a recuperare i fondi che spettano a Mirano per accordo.

Il Pd punta ad ottenere almeno 4 dei 19 milioni di credito già nel 2014. «Riprendiamo le fila di quanto proposto un anno fa», spiega il vicepresidente della commissione regionale Viabilità, Bruno Pigozzo, «a fine anno si comincerà a discutere del bilancio e non vogliamo che i soldi per opere complementari e mitigazioni siano ancora una volta lasciati fuori. Cominciamo fin da subito a creare la giusta attenzione politica al problema».

All’incontro pubblico, oltre a Pigozzo, parteciperà l’onorevole Michele Mognato, membro della commissione Trasporti della Camera, il capogruppo del Pd in Regione Lucio Tiozzo e il sindaco Maria Rosa Pavanello.

Filippo De Gaspari

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui