Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Gazzettino – Mira. Nuova idrovora anti-allagamenti.

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

9

ott

2013

MIRA – Sarà installata nelle prossime settimane. «È automatica, si attiva da sola»

Andrà a sostituire una delle due in via Mazzini e servirà l’intero quartiere

IL SINDACO – Darà sollievo alla zona a nord di Mira Taglio

La zona a nord di Mira Taglio sarà messa in sicurezza con una nuova idrovora: automatizzata e con una portata di 22mila litri d’acqua al minuto. È costata al Comune di Mira circa 40 mila euro ed arriverà nei prossimi giorni. È in grado far fronte agli allagamenti che ad ogni violento acquazzone colpiscono garage e scantinati della zona intorno a via Mazzini. L’ultimo episodio risale al giugno del 2012, quando il quartiere andò sott’acqua, insieme a via Toti e via Alfieri, a causa di un violento nubifragio accompagnato da grandine; anche i semafori andarono in tilt, provocando code e disagi alla viabilità e i cellulari subirono un black out creando non pochi problemi alle comunicazioni tra Comune e Protezione civile. Ma nella zona i residenti ricordano bene gli allagamenti nel 2006 e quelli avvenuti negli anni successivi.

«Si tratta indubbiamente di una buona notizia – spiega il sindaco Alvise Maniero – Questa nuova pompa infatti, rientra negli interventi concordati per la messa in sicurezza idraulica del territorio comunale di Mira e soprattutto darà finalmente sollievo al quartiere a nord di Mira Taglio sempre a rischio allagamenti».

La nuova pompa idrovora, che andrà a sostituire una delle due vecchie pompe su via Mazzini, avrà una portata di 22 mila litri al minuto e con un diametro di 30 centimetri, sarà in grado, una volta a pieno regime, di raddoppiare l’efficienza rispetto a quelle attuali.

«La caratteristica più importante – sottolineato i tecnici comunali – è che questa pompa è automatica: entrerà in azione autonomamente quando il livello dell’acqua sarà oltre il limite consentito. Non sarà quindi più necessario chiamare un tecnico per attivarla, evitando così disagi e ritardi».

La pompa di nuova generazione dovrebbe arrivare ed essere installata nelle prossime settimane. Entrerà subito in funzione, ma per andare a pieno regime necessiterà di alcuni interventi di adeguamento nei collegamenti.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui