Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

 

PROGETTI IN COMMISSIONE

Niente disagi alla viabilità e tenuta idraulica, maggioranza e opposizione sono concordi

In commissione consiliare, ieri mattina, maggioranza e opposizione si sono trovati d’accordo a richiedere la massima vigilanza e interventi a tutela della viabilità tra l’uscita Castellana della tangenziale e l’area dei megastore dell’Aev Terraglio in previsione dell’arrivo del nuovo Iperlando, proposto dalla Terraglio Spa. Sullo sfondo resta la evidente delusione di trovarsi di fronte all’ennesima apertura di centro commerciale, autorizzato in passato dalle norme regionali, ma oggi visto come un nuovo duro colpo al commercio mestrino. «È così, non resta che allargare le braccia e puntare sulle prescrizioni per ridurre al minimo i disagi», fa sapere dalle fila del Pdl Saverio Centenaro. E anche l’assessore all’Ambiente Gianfranco Bettin concorda: «Il nostro parere che abbiamo illustrato in commissione ha visto i consiglieri proporre ulteriori azioni per contenere l’impatto sulla viabilità e la tutela idraulica del territorio. Il problema è però che queste aperture continuano e l’Iperlando pare addirittura piccola cosa rispetto alla prossima apertura del Blo a Marghera, oramai prossima visto che i lavori stanno oramai finendo». L’assessore l’altro giorno è andato a rendersi conto di persona dello stato dei lavori al Blo, oramai in via di conclusione. La grande struttura a veliero è visibile nettamente dalla Romea.

Il parere dell’assessorato all’Ambiente, con tutte le prescrizioni all’apertura di Iperlando, sarà approvato probabilmente lunedì dal consiglio comunale e sarà poi inviato alla Provincia che ha in piedi la procedura di Valutazione di impatto ambientale del progetto.

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui