Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

ASOLO. Lettera del Fai al sindaco Loredana Baldisser e al presidente della Provincia, Leonardo Muraro: «Asolo merita una diversa attenzione». Il Fondo Ambiente si schiera contro il nuovo piano di assetto del territorio. «Sembra che la preoccupazione dei progettisti sia stata quella di verificare la congruità del piano con i dati di un mercato e di una domanda immobiliare non adeguati alla realtà», si legge nella lettera scritta dalla responsabile del Fondo Ambiente, «mentre siano stati ignorati gli aspetti più propriamente legati alla qualità dell’abitare, come i fattori ambientali, culturali e storici». Il nuovo Pat prevede una colata di cemento pari a 350 mila metri cubi proprio ai piedi della rocca. Per il Fai il nuovo piano di assetto del territorio presentato dalla giunta Baldisser, dovrebbe avere «una pianificazione responsabile che contenga misure atte a favorire il recupero dell’esistente, ottimizzare le risorse ecologiche, storiche, culturali, evitare lo spreco del territorio e delle risorse economiche e sociali».(v.m.)

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui