Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Fossò – I cittadini e l’amministrazione comunale di Fossò si interrogano sul tipo di lavori eseguiti in questi giorni dal Genio Civile di Padova lungo l’argine destro del fiume Brenta-Cunetta tra Sandon di Fossò e Bojon di Campolongo Maggiore.

Il sindaco Federica Boscaro ha inviato una lettera alla Regione Veneto.

«Si chiede il piano degli interventi programmati. In particolare si chiede: se gli interventi in corso fanno seguito a sondaggi e verifiche condotti sullo stato delle arginature; se sono parte di un progetto idoneo alla messa in sicurezza degli argini e quali sono le risorse destinate a prevenire possibili future situazioni di grave rischio idraulico».

(v.com.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui