Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Mirano e Spinea: lo stop fino al 30 aprile. La mappa delle zone vietate alle auto, gli orari, le deroghe

MIRANO – Polveri alle stelle, Mirano e Spinea varano misure antitraffico. Sono gli unici due Comuni della zona, fatta eccezione per Venezia, che a partire da domani istituiranno limiti alla circolazione dei veicoli a motore sulle proprie strade.Previste, al solito, deroghe ed eccezioni per alcune categorie di veicoli. Occhio soprattutto a quelle che riguardano i residenti.

Mirano. A Mirano le misure antismog sono state adottate in anticipo rispetto alla scorsa stagione, quando partirono a gennaio. Quest’inverno saranno in vigore dal 4 novembre al 30 aprile, nell’area del capoluogo compresa tra via Battisti e via Scaltenigo a ovest, viale Venezia a sud, via dei Dori a est, via Miranese e via Mariutto a nord. Non potranno circolare, dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 18 (con sospensione dal 16 dicembre al 6 gennaio e in altre festività infrasettimanali) i veicoli a gasolio Euro 0 e tutti i non eco-diesel, le auto Euro 1 immatricolate prima del 1 gennaio 2001, quelle a benzina immatricolate prima del 1 gennaio 1993, le Euro 1 e tutte le non catalizzate, anche moto e ciclomotori immatricolati prima del 1 luglio 1999. Esclusi dai divieti i veicoli condotti da residenti, ma solamente nelle giornate di martedì, mercoledì e giovedì e limitatamente dalle 10 alle 16. Via libera anche a tutti i veicoli che, pur rientranti nelle categorie sottoposte a limitazioni, siano stati convertiti a gpl o metano o abbiano almeno tre persone a bordo. Per il resto valgono eccezioni e autorizzazioni reperibili sul sito Internet del Comune o al Multisportello.

Spinea. Stesso periodo di limitazioni anche a Spinea, che ferma le auto no-kat da lunedì al 15 dicembre e poi di nuovo dal 7 gennaio al 30 aprile, esclusi sabato e festivi, anche infrasettimanali. Prevista la deroga per i giorni di giovedì grasso (27 febbraio), l’ultimo martedì di Carnevale (4 marzo) e il patrono di Spinea (9 marzo). Le limitazioni riguarderanno l’area compresa tra via della Costituzione, nel tratto tra gli incroci con via Prati e via Luneo, via Fornase dall’incrocio con via Bennati, via 11 Settembre dalla rotatoria di via Roma fino a via Asseggiano-Rossignago e in via Rossignago da via Asseggiano a via Gioberti. Anche qui sono esclusi dai divieti i veicoli condotti da residenti nelle giornate di martedì, mercoledì e giovedì, limitatamente alla fascia oraria 10-16. Informazioni e autorizzazioni sul sito Internet comunale

(f.d.g.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui