Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Nuova Venezia – Martellago. Discarica scoperta dai Rangers.

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

5

nov

2013

 

IN VIA BEMBETTI A MARTELLAGO

Trovati materiale edile, vestiti, ma soprattutto lastre di eternit

MARTELLAGO – Una discarica a cielo aperto nella zona di via Bembetti a Martellago. A trovarla sono stati gli uomini del Nucleo operativo ambientale (Noa) del comando provinciale Rangers d’Italia, che hanno scoperto diverso materiale, tra cui lastre, forse di eternit. Inoltrata denuncia alla Procura, alla Provincia, al Comune di Martellago che sta seguendo il caso.

«Ci hanno informati» precisa l’assessore all’Ambiente Serenella Vian «anche se l’area sembra privata». Durante le ispezioni del Noa, sono stati rinvenuto polistirolo, sacchetti di nylon, scorie di materiale edile, sacchi di sabbia e cemento, resti di calcestruzzo, detriti ma anche vestiti, scarpe, giubbini, giacche, maglie e delle lastre, forse di amianto, gettate in mezzo alla vegetazione. Ed è questo a preoccupare di più. Ora l’obiettivo è non solo trovare chi abbia gettato tutto ciò ma anche chi dovrà farsi carico della bonifica. Nel frattempo l’area è stata delimitata con nastro segnaletico e sono stati affissi dei cartelli indicanti la situazione di pericolo.

(a.rag.)

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui