Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

 

Oggi al Parco Vega

«Scenari futuri e futuribili per Porto Marghera: tra bonifica, riconversione industriale e sviluppo sostenibile». È questo l’ambizioso titolo del convegno previsto questa mattina dal Comune di Venezia al parco Vega di Marghera (Padiglione Antares) per «promuovere un momento di discussione collettiva sullo stato di attuazione dei recenti strumenti normativi e di programmazione finalizzati ad una riconversione economica funzionale dell’area industriale». Il convegno sarà aperto alle ore 10.30 dal sindaco Giorgio Orsoni e dagli assessori comunali Alfiero Farinea (Sviluppo Economico) e Gianfranco Bettin (Ambiente).

L’iniziativa è stata organizzata nell’ambito della mostra “Marghera Futura. Proposte per la trasformazione di un’area industriale”, relativa ai risultati del workshop dello Iuav denominato Wave 2013 . Tra gli invitati c’è anche il ministro Flavio Zanonato, ma la sua presenza non è stata confermata a causa dell’odierna riunione del consigli dei ministri in programna a Roma. Ci sarà di sicuro e interverrà, invece, l’ex ministro, Corrado Clini tornato a capo della Direzione generale per lo Sviluppo Sostenibile del ministero dell’Ambiente fare il direttore. Interverranno anche il collega, direttore della Tutela del Territorio e delle Risorse Idriche del ministero dell’Ambiente, Maurizio Pernice e il Commissario delle Regione , Giovanni Artico. Al centro della discussione ci sarà l’applicazione “dell’Accordo di Programma per la bonifica e la riqualificazione ambientale di Porto Marghera e aree limitrofe” sottoscritto il 16 aprile dell’anno scorso. Sono previsti anche gli interventi del presidente dell’’Autorità portuale di Venezia, Paolo Costa, di Matteo Zoppas (presidente Confindustria Venezia) e del’amministratore delegato del Parco Scientifico Tecnologico Vega scarl, Tommaso Santini.

(g.fav.)

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui